NEWS

BIODIVERSITA' ANIMALE. LA PUGLIA PREMIA CHI ALLEVA CAVALLI MURGESI E ASINI MARTINESI
26/04/2012

E' stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n°53 del 12/04/2012 la Misura 214 - Azione 7 per la "Tutela delle Biodiversità animale" con cui si prevede un premio per coloro che allevano Cavallo Murgese, Asino di Martina Franca e altre razze autoctone. 


LINK AL BANDO COMPLETO IN FORMATO PDF: http://www.regione.puglia.it/web/files/agricoltura/biodiversit_animale_bando.pdf 



SINTESI DEL BANDO:

ASSE II - Miglioramento dell'ambiente e dello spazio rurale
Misura 214-Azione 7 - Tutela della biodiversità animale 


L'attuazione dell'Azione 7 della misura 214 è direttamente finalizzata al raggiungimento di obiettivi specifici, in linea con quanto previsto in generale dall'asse lì "Miglioramento dell'ambiente e dello spazio rurale" del Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Regione Puglia, ed in dettaglio son conservazione e tutela delle razze animali di interesse agricolo a rischio di estinzione; tutela degli elementi caratteristici del paesaggio rurale. 



SOGGETTI BENEFICIARI 
Imprenditori (singoli e associati) iscritti nel Registro delle imprese agricole della CCIAA, detentori di razze animali di interesse agricolo a rischio di estinzione, iscritte ai Libri Genealogici o Registri Anagrafici. Tale requisito deve sussistere alla data di rilascio della Domanda di Aiuto e per l'intero quinquennio d'impegno. 
 

LOCALIZZAZIONE 
L'Azione sarà applicata su tutto il territorio regionale. 



REQUISITI DI AMMISSIBILITÀ 
I beneficiari, alla data di rilascio della Domanda di Aiuto, devono detenere le specie e le razze, iscritte ai Libri Genealogici o Registri Anagrafici, di seguito elencate: Pecora Altamurana/Pecora Leccese/Pecora Gentile di Puglia/Capra Garganica; -  Asino di Martina Franca; Cavallo Murgese. Tale requisito dovrà essere mantenuto per l'intero quinquennio di impegno. 



L'entità dell'aiuto concesso è così determinata: 
           
Specie e relative razze Premio (euro/UBA/anno) 
Pecora Altamurana 185,00 
Pecora Leccese 121,00 
Pecora Gentile di Puglia 180,00 
Capra Garganica 180,00 
Asino di Martina Franca 200,00 
Cavallo Murgese 200,00

Saranno ammesse a finanziamento domande con importo non inferiore a 200,00 euro.
 

Per poter partecipare al presente bando, entro il 15 maggio 2012 occorre effettuare il rilascio informatico della domanda di aiuto, per cui mi occorre avere:  dati anagrafici del soggetto richiedente;  fascicolo aziendale aggiornato (comprensivo di n° del registro di stalla) e validato. A seguito di questa fase, verrà pubblicato un elenco delle domande ritenute ammissibili alla successiva fase di istruttoria. I soggetti ammessi dovranno presentare la seguente documentazione cartacea:  copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;  registro di stalla regolarmente vidimato dalla competente ASL;  certificazione dell'Associazione Allevatori che attesta un indice di fecondità annua pari allo standard di razza, relativamente alle sole razze ovicaprine allevate;  certificazione che attesti l'iscrizione al Libro Genealogico e al Registro Anagrafico dei capi oggetto di aiuto. 



TUTTI COLORO CHE DOVESSERO ESSERE INTERESSATI A RICEVERE INFORMAZIONI E CHIARIMENTI IN MERITO SONO INVITATI A PRENDERE CONTATTI CON L'ASSOCIAZIONE REGIONALE DEL CAVALLO MURGESE DI NOCI (tel. 0804979429 - email: info@assregcavallomurgese.it)

NEWS